Conclusi i test Volta Trucks al Circolo Polare Artico, in Svezia del Nord

Test Volta Trucks al Circolo Polare Artico

Si è concluso il programma di test Volta Trucks al Circolo Polare Artico, nel nord della Svezia. Il programma di prova ha attirato l’attenzione del settore per il livello di impegno necessario. I test invernali, del resto, non sono una novità per Volta, uno dei principali e più rivoluzionari produttori di veicoli commerciali completamente elettrici del mondo. Nonostante questo, anche solamente la location dove si è svolto il programma di prova invernale ha fatto un certo scalpore: testare i propri veicoli nel rigore delle temperature del Circolo Polare Artico è sicuramente una sfida importante per ogni azienda produttrice.

Test Volta Trucks al Circolo Polare Artico: come scoprire le potenzialità del Volta Zero completamente elettrico

L’oggetto del test è stato principalmente il nuovo veicolo Volta Zero completamente elettrico. La scelta di sottoporlo a delle prove a basse temperature e climi estremi è da ricondurre alla necessità di poter garantire i massimi livelli di qualità, affidabilità e durata. La produzione in serie del Volta Zero, su specifiche del cliente, potrà iniziare già entro la fine dell’anno grazie a questi test.

Conclusi i test Volta Trucks al Circolo Polare Artico, in Svezia del Nord
Test Volta Trucks al Circolo Polare Artico, in Svezia del Nord

Gli aspetti cruciali dei test Volta Trucks al Circolo Polare Artico

È più che legittimo domandarsi quali siano gli aspetti che maggiormente interessavano gli ingegneri per portarli a compiere addirittura delle prove nel nord della Svezia. La verità è che gli ingegneri dell’azienda hanno avuto modo di valutare un’ampia varietà di aspetti tecnici del veicolo sottoponendolo alle condizioni climatiche più difficili del mondo.

I test Volta Trucks al Circolo Polare Artico, infatti, hanno potuto mostrare le reali capacità di precondizionamento e la stabilità termica della batteria, hanno messo in mostra il comfort termico interno e hanno messo a prova lo sbrinamento e il disappannamento dell’abitacolo. Ma i test Volta Trucks al Circolo Polare Artico sono serviti anche a controllare la qualità della trazione con diversi livelli di aderenza nonché accumulo di chilometraggio con diversi peso del carico. Inoltre, è sempre bene ricordarlo, i veicoli Volta Zero sono stati esposti e testati a temperature scese fino addirittura a -30° centigradi.

Lo sviluppo a ritmi incredibili del Volta Zero

Oltre al programma di test invernale, l’azienda ha deciso di dispiegare tutte le sue capacità logistiche e tecniche per fornire il veicolo Volta Zero completamente elettrico a un ritmo leader nel settore. Infatti, Volta Trucks sta utilizzando tutti gli strumenti all’avanguardia per riuscire a svolgere più attività di test simultanee pur garantendo la loro coerenza e capacità di comunicazione. Per farlo, l’azienda si è dotata di un sistema di centralizzazione delle informazioni che dai diversi team e sedi di test vengono acquisite immediatamente e poi distribuite in tempo reale agli altri ambienti di lavoro per accelerare e efficientare il processo di sviluppo.

Ian Collins, Chief Product Officer di Volta Trucks, ha espresso soddisfazione per la conclusione dei test nel nord della Svezia confermandone l’esito positivo: “I test Volta Trucks al Circolo Polare Artico appena conclusi rappresentano un’importante pietra miliare nel nostro viaggio verso lo sviluppo e la messa in produzione del nuovo veicolo completamente elettrico Volta Zero. Si tratta di un processo particolarmente impegnativo in cui stiamo affrontando molte sfide per la prima volta e per questo motivo sono diventati vitali i nostri programmi di test. Riuscire a sviluppare il primo camion al mondo completamente elettrico destinato a impieghi e carichi medi è una sfida senza precedenti. Tuttavia, la nostra capacità di comprendere e risolvere le problematiche riscontrate è ciò che ci permetterà di riuscire a portare il veicolo sul mercato al ritmo della domanda dei nostri clienti. Siamo certamente consapevoli che i nostri veicoli una volta impiegati nelle flotte dei nostri clienti nei mercati di Londra e Parigi, di sicuro non sperimenteranno le condizioni climatiche del Nord della Svezia. Ma vogliamo spingere i nostri automezzi fino ai limiti estremi per riuscire ad assicurare il miglior livello di qualità e affidabilità già a partire dai primissimi esemplari prodotti e venduti.”

Foto | Comunicato stampa sito web ufficiale Volta Trucks

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Iscriviti alla newsletter

News, notizie e novità sul mondo truck e veicoli industriali. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Articoli correlati