Il programma di sviluppo Meritor verso camion fuel cell electric

camion fuel cell electric

Nel mondo dei veicoli commerciali le soluzioni a idrogeno rappresentano sempre più una scelta vincente: per questo motivo Meritor ha annunciato un programma di sviluppo, insieme a Hexagon Purus con lo scopo di produrre camion a idrogeno con celle a combustibile (fuel cell) per alimentare un motore elettrico.

L’azienda statunitense, infatti, fornirà la sua tecnologia Blue Horizon™ 14Xe™ ePowertrains a Hexagon Purus – leader di mercato per soluzioni a emissioni zero – allo scopo di mettere in produzione a breve termine veicoli commerciali elettrici alimentati da un sistema di celle a combustibile a idrogeno. I risultati saranno presto sulle strade del Nord America e del Canada. In particolare, i veicoli impiegati per questo programma di sviluppo saranno un autocarro da traino Classe 8 e un Dumper da cantiere.

Non si tratta della prima collaborazione tra le due aziende; infatti, esisteva già un precedente accordo per integrare l’ePowertrain 14Xe™ nei veicoli di Classe 6, Classe 7 e Classe 8 (6×4) con Hexagon Purus. La soluzione proposta realizzerà la visione delle due aziende di poter disporre di veicoli commerciali a impatto zero emissioni.

Il vicepresidente Tim Bowes ha affermato in conferenza stampa che Meritor è entusiasta di poter proseguire la collaborazione con Hexagon Purus, allo scopo di realizzare un mondo a emissioni zero. Allo stesso modo, Todd Sloan, presidente di Hexagon Purus Systems ha dichiarato: “La spinta verso l’elettrificazione del settore dei trasporti continua e condividiamo con Meritor l’obiettivo di raggiungere emissioni quota zero”.

Com’è fatto il motore per camion Meritor fuel cell electric a idrogeno?

Gli ePowertrains Meritor Blue Horizon vantano efficienza e flessibilità, caratteristiche essenziali nell’industria del trasporto su gomma. Il design innovativo permette loro di essere customizzati in base alle esigenze applicative dei veicoli commerciali di Classe 5-8.

Com’è alimentato un motore per camion fuel cell electric a idrogeno?

Come già accennato in precedenza, l’impiego dell’idrogeno per i veicoli commerciali è in continua espansione. In particolare, un sistema alimentato a idrogeno con le celle a combustibile può produrre elettricità per alimentare a sua volta un motore elettrico. Questa tipologia di impianti può convertire l’energia chimica dell’idrogeno in una spinta meccanica, provocando una reazione con l’ossigeno per produrre elettricità.

Il programma di sviluppo Meritor verso camion fuel cell electric
Il programma di sviluppo Meritor verso camion fuel cell electric

Meritor: la sfida dei camion elettrici a idrogeno

Meritor è una compagnia statunitense, leader nel mondo nella fornitura di soluzioni all’avanguardia per quanto riguarda trasmissione, mobilità e frenata dei veicoli commerciali e industriali. Oggi il focus dell’azienda è concentrato nello sviluppo di sistemi innovativi e sostenibili. Per questo motivo i dispositivi elettrici prodotti dall’azienda garantiscono efficienza e affidabilità.

Gli oltre 8000 dipendenti lavorano in stabilimenti di produzione, centri di energia, joint-venture e uffici in oltre 19 Paesi del globo. Meritor ha fondato il marchio registrato Blue Horizon per sviluppare sistemi di propulsione elettrica dedicati ai veicoli commerciali. L’obiettivo è quello di ridurre al minimo le emissioni di CO2 a livello globale, raggiungendo velocemente quota zero.

Hexagon Purus: la partnership per emissioni zero

Data la mission di Meritor, Hexagon Purus è sicuramente il partner ideale per sviluppare tecnologie in funzione della mobilità a emissioni zero. Anche quest’azienda infatti rappresenta un leader globale nel settore. Ha la sua sede in Norvegia e da anni ormai produce soluzioni eco sostenibili per i trasporti pesanti. Tra i prodotti più venduti rientrano bombole ad alta pressione di idrogeno, sistemi di stoccaggio del combustibile stesso, apparati di distribuzione dell’idrogeno verso i componenti del veicolo commerciale e batterie elettriche per ogni tipologia di automezzo. L’azienda annovera numerosi brevetti di cui è proprietaria, ma si mostra sempre favorevole a partnership commerciali utili a raggiungere uno scopo ben preciso: creare un sistema di trasporti globale a emissioni zero.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Iscriviti alla newsletter

News, notizie e novità sul mondo truck e veicoli industriali. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Articoli correlati