Iveco Bus vince il Sustainable Bus of the Year 2022 e si appresta a lanciare una nuova tecnologia sul mercato

Iveco Bus vince il Sustainable Bus of the Year 2022

Iveco Bus vince il fatidico premio Sustainable Bus of the Year 2022 grazie al suo autobus CROSSWAY Low Entry HYBRID Natural Gas compatibile con il biometano. Ma il marchio di Iveco Group NV non intende fermarsi qui e si prepara a lanciare una nuova innovativa tecnologia di mobilità on-demand in collaborazione con Via un’azienda che si occupa di Transit Tech e che oggi offre l’infrastruttura digitale più potente del mondo per il trasporto, una soluzione end-to-end per pianificare, ottimizzare e gestire sistemi di trasporto efficienti.

Iveco Bus vince il premio Sustainable Bus of the Year 2022

È l’autobus CROSSWAY Low Entry HYBRID Natural Gas, compatibile con biometano, realizzato da Iveco Bus a vincere l’ambito premio Sustainable Bus of the Year nella categoria veicoli interurbani. Si tratta del terzo titolo di questo tipo che il marchio Iveco Bus riesce ad aggiudicarsi. Il primo fu nel 2018 con la versione CROSSWAY Low Entry, mentre il secondo titolo arrivò nel 2020 per il CROSSWAY a gas naturale.

Cos’è il premio Sustainable Bus of the Year e quali elementi vengono valutati?

Il premio Sustainable Bus of the Year è una vera e propria istituzione nel mondo dei veicoli destinati al trasporto passeggeri sia nell’ambito pubblico che in quello privato. La giuria della manifestazione è composta da sette rappresentanti delle principali pubblicazioni europee di settore. Ricevere questo riconoscimento è sicuramente un traguardo molto ambito dai produttori di autobus.

Nell’assegnare il titolo la giuria ha preso in considerazione diversi elementi che spaziano dalla sicurezza al comfort, fino ai livelli di rumorosità e la riciclabilità delle componenti. Infatti, questa manifestazione tende a premiare anche l’impegno per la sostenibilità che il produttore riesce ad associare al proprio veicolo, nonché la capacità di stabilire un’immagine positiva nel pubblico di riferimento.

Iveco Bus vince il Sustainable Bus of the Year 2022
Iveco Bus vince il Sustainable Bus of the Year 2022

I vantaggi le caratteristiche dell’autobus che ha vinto il premio Sustainable Bus of the Year 2022

L’autobus CROSSWAY Low Entry HYBRID Natural Gas è un modello particolarmente interessante che si presta bene a tutte le aree e le città che vogliono impiegare solamente veicoli pienamente compatibili con gli obiettivi di transizione energetica. Infatti, questo autobus offre un risparmio di carburante che può raggiungere i 15% in più rispetto alla sua variante diesel e una riduzione delle emissioni di anidride carbonica pari all’82% impiegando solamente combustibili rinnovabili. È un veicolo versatile e capace di adattarsi bene alle esigenze anche dei centri urbani minori.

È il terzo riconoscimento per Iveco Bus e forse è merito della compatibilità

Domenico Nucera, Presidente della Bus Business Unit, Iveco Group, ha dichiarato alla stampa che: “Siamo lieti di questo traguardo. Questo terzo riconoscimento conferma la posizione di Iveco Bus come leader europeo nel segmento intercity e conferma l’impegno del Gruppo Iveco per la mobilità sostenibile.”

Inoltre, il fatto che questo veicolo sia compatibile con il biometano fa ben sperare di poter vivere un giorno in un futuro dove il settore dei trasporti non incide negativamente sull’ambiente ma riesce, al contrario, a coesistere in modo sostenibile.

La nuova partnership tra Iveco Bue e Via per una mobilità sempre più intelligente

Come accennato nell’introduzione però Iveco Bus annunciato anche un’altra grande novità – a seguito della firma di un memorandum di intesa lo scorso luglio – ovvero l’avvio di una collaborazione con la società Via che si occupa di transit tech. Grazie a questa partnership i clienti di Iveco Bus dall’inizio del 2023 avranno la possibilità di acquistare tramite la propria rete di concessionari dei pacchetti software realizzati su misura e distribuiti in formato on demand. Inizialmente questa possibilità sarà riservata ai clienti in Italia. La scelta della soluzione on demand comporta notevoli vantaggi, tra cui i tempi di inattività dei veicoli praticamente assenti, la possibilità di usufruire di aggiornamenti software quasi in tempo reale e l’occasione di individuare le funzionalità più interessanti per la propria azienda.

Sviluppare soluzioni per una mobilità sostenibile e innovativa

La partnership tra Iveco Bus e Via avrà anche lo scopo di iniziare a sviluppare soluzioni facili da implementare per tutte le flotte di proprietà di autorità pubbliche e operatori del trasporto locale allo scopo di favorire una mobilità più efficiente e attenta alla sostenibilità grazie all’alimentazione ricavata da energia alternative. Il massimo punto di arrivo è quello di iniziare a valutare anche le opportunità per realizzare navette a guida autonoma su richiesta in determinate aree geografiche.

Un’azienda che guarda al futuro del trasporto

Sempre Domenico Nucera, Presidente della Bus Business Unit, Iveco Group, ha dichiarato in proposito che: “Questi primi risultati della partnership con Via, dimostrano che Iveco Bus persegue costantemente l’evoluzione da un business tradizionale a un futuro fortemente segnato dai trend che stanno rivoluzionando il settore del trasporto passeggeri, come la transizione energetica e i nuovi modelli di business.”

Foto | Comunicato stampa Iveco Group

Condividi questo articolo:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Iscriviti alla newsletter

News, notizie e novità sul mondo truck e veicoli industriali. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Articoli correlati