Inizia una nuova collaborazione tra IVECO e Gruppo Alpega allo scopo di favorire la decarbonizzazione dei trasporti e creare un ecosistema a emissioni zero

Collaborazione_tra_Iveco_e_Gruppo_Alpega

È stata da poco ufficializzata la notizia della collaborazione tra il Iveco e il gruppo Alpega allo scopo di promuovere un trasporto maggiormente ecosostenibile e adatto ad affrontare le sfide dei nostri giorni. Il focus della partnership sarà quello di favorire la decarbonizzazione del settore dei trasporti creando un ecosistema a emissioni zero.

La nuova collaborazione tra Iveco e Gruppo Alpega per un futuro più digitale e sostenibile

Le due aziende amplieranno un accordo precedente che già le mette in contatto tramite gli strumenti digitali Teleroute e Wtransnet per i consumatori IVECO in Spagna e Italia. A partire da questa nuova intesa, tuttavia, la loro partnership si farà sempre più stretta. Da anni ormai tutti gli attori del settore trasporto merci si sono attivati per identificare e mettere in pratica nuove strategie e soluzioni allo scopo di creare un futuro più sostenibile. Il traguardo di uno scenario a zero emissioni è sicuramente difficile da raggiungere, tuttavia, bisogna riuscirci nel breve o medio periodo.

La decarbonizzazione passa dai software del Gruppo Alpega

Il gruppo Alpega, grazie ai suoi strumenti digitali Teleroute e Wtransnet che guardano in modo attivo alla decarbonizzazione ha già avuto modo di essere riconosciuto come leader nel settore della digitalizzazione dei trasporti nel continente europeo con oltre 85.000 esperti all’interno del proprio network. Proprio grazie a quest’ultimo il gruppo Alpega ha potuto mettere in campo innovazioni e strategie capaci di ottimizzare i percorsi e le tratte dei veicoli, aumentando contemporaneamente i profitti delle aziende coinvolte.

Una visione comune alla base della nuova collaborazione tra Iveco e Gruppo Alpega

Il nuovo accordo, tuttavia, non nasce da una questione economica, quanto piuttosto da una condivisione di visioni e valori: Iveco, tra i maggiori produttori italiani di automezzi, ha scelto la società di servizi software considerata come leader a livello mondiale per la sua partnership strategica in chiave di mobilità sostenibile. D’altro canto, Alpega non è certo la prima azienda a trovare nel produttore italiano un collaboratore di alto livello nel campo dell’energia e dei servizi ecosistemici facenti parte dell’immenso settore del trasporto elettrico a zero emissioni. Da questa nuova partnership potranno sicuramente fuoriuscire progresso tecnologico e soluzioni all’avanguardia per un futuro più sostenibile e corretto.

Raggiungere gli obbiettivi dell’Agenda 2030 grazie alla digitalizzazione

Alla base di questo accordo c’è l’intenzione di contribuire attivamente al raggiungimento degli obiettivi indicati nell’Agenda 2030. Le due aziende uniranno le proprie forze per far progredire lo sviluppo e promuovere l’uso di veicoli elettrici anche per quanto riguarda gli ambiti commerciali. Ovviamente tutto ciò non è possibile senza l’utilizzo di software all’avanguardia, come quelli già messi in commercio dal gruppo Alpega. La digitalizzazione, infatti, giocherà un ruolo cruciale nel percorso di transizione verso una mobilità elettrica.

Collaborazione tra IVECO e Gruppo Alpega allo scopo di favorire la decarbonizzazione dei trasporti
Collaborazione tra IVECO e Gruppo Alpega allo scopo di favorire la decarbonizzazione dei trasporti

Le soluzioni tecnologiche di Alpega per i clienti Iveco

Come già accennato, la partnership sviluppata da queste due aziende non è nata in questi giorni, ma deriva da un accordo di partecipazione firmato all’inizio del 2021. Stando a quel contratto, Alpega fornisce ai clienti IVECO in Italia e Spagna la possibilità di usufruire di Teleroute (https://telroute.com/) e Wtransnet (https://www.wtransnet .com) a un prezzo promozionale. Si tratta di due potenti soluzioni tecnologiche che possono consentire alle società di trasporto una migliore e più efficiente gestione della flotta di camion così da minimizzare le tratte a vuoto riducendo contemporaneamente il numero di tonnellate di anidride carbonica rilasciate nell’atmosfera.

Costruire l’infrastruttura digitale per sostenere la transizione verso la mobilità sotenibile

Fabrice Dutot, CEO di Freight Exchange Alpega Group, ha dichiarato: “La nostra azienda è entusiasta di poter avere un partner dello spessore tecnico e dell’esperienza pratica come Iveco. Stabilire una collaborazione continua è la prova evidente che il nostro impegno per costruire l’infrastruttura fisica e digitale per un trasporto merci su strada più sostenibile e rispettoso dell’ambiente non è un’utopia ma è un obiettivo condiviso da tanti altri operatori del settore. Entrambe le nostre aziende hanno già fatto tanto per ridurre la propria impronta di carbonio e per minimizzare anche quella dei propri clienti, perciò, siamo fiduciosi che la nostra collaborazione potrà perdurare nel tempo, producendo ancora più risultati straordinari.”

Fornire nuove soluzioni agli operatori del trasporto commerciale

Fabrizio Conicella, Direttore delle Tecnologie Digitali e Avanzate di IVECO, ha dichiarato: “La collaborazione con il gruppo Alpega fa parte delle scelte della nostra azienda, infatti, abbiamo deciso di impegnarci nel fornire servizi digitali e soluzioni sostenibili a tutte le realtà che operano nel settore dei trasporti, ma vogliamo farlo rispettando i criteri ESG. Le nostre soluzioni e quelle che svilupperemo insieme ai nostri partner potranno migliorare le prestazioni degli automezzi, riducendo in modo significativo il consumo di combustibile e migliorando l’ecosostenibilità di tutto il settore del trasporto su strada.”

Cosa significa ESG e perché è importante per le aziende oggi?

ESG è l’acronimo di environmental, social, corporate governance, un impegno che le aziende più moderne hanno deciso di sottoscrivere per dimostrare che compiono scelte d’impresa basate su criteri di basso impatto ambientale, giusta responsabilità sociale, nonché amministrazione equa e paritetica. Oggi, le società più grande del mondo sono dotate di personale addetto all’osservanza dei requisiti necessari per essere certificati come azienda ESG.

Foto | Sito web Iveco Group

Condividi questo articolo:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Iscriviti alla newsletter

News, notizie e novità sul mondo truck e veicoli industriali. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Articoli correlati