Air Liquide e IVECO insieme per un trasporto pesante alimentato a idrogeno in tutta Europa

Distributore di Idrogeno

È nato un nuovo accordo per sviluppare un trasporto pesante alimentato a idrogeno in tutta Europa: IVECO, il marchio di veicoli commerciali di CNH Industrial, e Air Liquide, leader mondiale nei gas, nelle tecnologie e nei servizi per l’Industria e la Salute, hanno firmato un memorandum d’intesa. Si tratta di un passo molto importante per incrementare la mobilità sostenibile in tutto il continente. Le caratteristiche delle due aziende e le rispettive competenze potranno rivoluzionare il mercato.

IVECO e Air Liquide, le aziende del trasporto a idrogeno

In particolare, Air Liquide vanta un’esperienza unica lungo tutta la catena dei veicoli alimentati a idrogeno, dalla produzione e stoccaggio alla distribuzione, mentre IVECO è considerata da anni una società leader nel campo delle forniture di soluzioni di trasporto sostenibili.

Cosa prevede il memorandum per il trasporto pesante a idrogeno

Il memorandum d’intesa siglato tra le due aziende ha la funzione di delineare l’impegno che entrambi i partner dedicheranno allo sviluppo di tecnologie e risorse per autocarri pesanti a lungo raggio alimentati da motori elettrici con celle a combustibile a idrogeno. L’accordo prevede altresì l’implementazione congiunta di una rete di stazioni di rifornimento a idrogeno rinnovabile o a basse emissioni di carbonio distribuita lungo le principali tratte di trasporto transeuropee. Infine, l’ultimo obiettivo dell’intesa è quello di promuovere iniziative congiunte per accrescere l’impiego dell’alimentazione a idrogeno nel settore dei trasporti, coinvolgendo altre aziende stakeholder interessate da questo aspetto.

Il progetto per la mobilità a idrogeno in Europa

In realtà, il memorandum d’intesa segue gli obiettivi di una collaborazione già in corso tra le due aziende. La precedente partnership, infatti, riguardava il progetto HyAMMED nel sud della Francia, finalizzato a creare una flotta europea composta da veicoli sostenibili. In particolare, l’intento è quello di mettere in circolazione una serie di camion elettrici a celle a idrogeno da 44 tonnellate. Inoltre, per facilitare la diffusione di questi automezzi, il progetto mira a ridurre l’impatto ambientale prodotto dalla mobilità merci a lungo raggio in Europa creando anche la prima stazione di rifornimento di idrogeno ad alta pressione da 1 tonnellata al giorno.

Air Liquide e IVECO per trasporto a idrogeno
Air Liquide e IVECO per trasporto a idrogeno

Dichiarazioni di obbiettivi per IVECO e Air Liquide

Luca Sra, Presidente Truck Business Unit, Iveco Group ha dichiarato: “Come azienda siamo impegnati nello sviluppo di una catena di valore efficace dal punto di vista economico per l’idrogeno. La nostra collaborazione con Air Liquide in fase di ricerca è la soluzione per rendere disponibile a tutti gli operatori questo carburante alternativo e sostenibile per i mezzi di trasporto pesante. Per raggiungere gli obiettivi globali di emissioni zero è importante che tutte le aziende lavorino insieme per dare una spinta maggiore a tutto il settore.”

Matthieu Giard, vicepresidente, membro del comitato esecutivo, per le attività dell’idrogeno presso Air Liquide, ha commentato: “L’idrogeno è la soluzione per ridurre in modo significativo le emissioni nel settore dei trasporti a lungo raggio in quanto si adatta molto bene ai veicoli commerciali. Air liquide è orgogliosa di questo nuovo memorandum d’intesa, raggiunto sulla linea del precedente progetto, per apportare una significativa rivoluzione al settore. Insieme a IVECO stiamo lavorando allo sviluppo di un ecosistema a idrogeno per favorire la decarbonizzazione in tutta Europa”.

IVECO e la mobilità sostenibile

Direttamente sul sito dell’azienda è possibile leggere l’intento per quanto riguarda la mobilità sostenibile e l’innovazione. IVECO si impegna a soddisfare le esigenze del settore senza compromettere il futuro applicando nuove tecnologie per la salvaguardia ambientale e per la sicurezza. Gli investimenti per le energie alternative si susseguono da tempo, per realizzare veicoli commerciali ibridi ed elettrici ad alta efficienza. I campi di applicazione sono molteplici, dal trasporto urbano fino alle tratte merci a media e lunga distanza.

Air Liquide: il futuro dei trasporti è nell’idrogeno

Parlando di idrogeno è difficile non citare quest’azienda, che da sempre si occupa di veicoli basati su questi sistemi di alimentazione. Uno dei fattori più interessanti però è l’attenzione verso tutte le fasi della catena: dallo stoccaggio alla distribuzione, Air Liquide si occupa di ogni aspetto. Per questo motivo è sicuramente un partner ideale per tutte le aziende che vogliono dare una maggiore spinta alla transizione energetica nel campo dei trasporti.

Foto | Credits comunicato stampa Air Liquide

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Iscriviti alla newsletter

News, notizie e novità sul mondo truck e veicoli industriali. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Articoli correlati